Geotermia Vitanova

Chiama il Numero Verde:
800 960205


Scrivi qui sotto i tuoi dati,
(senza impegno):

 Accetto la Privacy Policy


La Terra è una riserva di calore naturale. Attraverso l’irraggiamento del sole, ma anche il vento e la pioggia, la crosta terrestre è continuamente riscaldata e questo calore può essere sfruttato come fonte di una delle energie più pulite e performanti: l’energia geotermica.
Al tempo stesso, l’irradiazione globale al suolo (sia essa diretta che indiretta) scalda costantemente l’aria.
Si può quindi sfruttare anche l’aria per prelevare un’infinita energia gratuita e valorizzarla in forma di riscaldamente: in questo caso si parla di energia aerotermica.
L’energia geotermica e quella aerotermica possono essere trasformata in energia utile per il riscaldamento degli ambienti, dell’acqua sanitaria e per altre soluzioni di comfort abitativo come il condizionamento (inversione frigorifera) e il riscaldamento piscina.
La captazione e la trasformazione dell’energia geotermica è effettuata attraverso sonde che attingono il calore generato dalla crosta terrestre e la pompa di calore che reintroduce il calore all’interno degli ambienti abitativi, attraverso i comuni circuiti di distribuzione (pavimenti radianti, radiatori a parete, termosifoni, ecc).
In mancanza di un giardino sufficiente per la geotermia, si può sfruttare l’aria, anch’essa scaldata dall’irradiazione globale. In questo caso si parla di Aerotermia: l’energia viene prelevata tramite un evaporatore esterno, e tramite la pompa di calore viene valorizzata in forma di riscaldamento.

Come funziona la Geotermia
Come funziona la Aerotermia
La pompa di calore è una macchina in grado di trasferire calore da un corpo a una temperatura più bassa ad uno ad una temperatura più alta. Diversamente dai sistemi tradizionali che producono energia termica bruciando combustibili fossili, le pompe di calore utilizzano l’energia che l’ambiente ci mette a disposizione (aria, acqua, suolo) e la trasferiscono con l’ausilio dell’energia elettrica all’impianto di riscaldamento.

Ecco come funziona una pompa di calore

POMPA DI CALORE
La pompa di calore utilizza quindi un’ energia naturale, inesauribile, pulita ed economica : ogni Kw consumato per il funzionamento della pompa di calore è valorizzato come 3-5 Kw di calore utile per la vostra casa, restituita da un sistema radiante a bassa temperatura.

La tecnologia della Geotermia, pur utilizzando energia elettrica per il funzionamento della pompa di calore, garantisce in virtù dell’alto apporto gratuito esterno (il calore della terra), un forte risparmio energetico rispetto ai sistemi a combustione tradizionale con un abbattimento dei costi di gestione che può arrivare fino al 140%. Insomma: nessuna combustione, nessuna emissione C02, massima sicurezza e, perché no, una perfetta integrazione con sistemi fotovoltaici!

esempio risparmio pompa di calore

VITANOVA e SOFATH

Grazie alla partnership con Sofath, da oltre 30 anni leader mondiale nella produzione di pompe di calore, Vitanova è in grado di proporre soluzioni su misura, studiate e realizzate a seconda delle esigenze progettuali e delle condizioni ambientali. 

Geotermia a captazione verticale

GEOTERMIA A CAPTAZIONE VERTICALE

Quando il terreno è troppo esiguo o accidentato, la captazione si effettua in verticale, ovvero tramite una sonda geotermica riempita di liquido refrigerante (acqua glicolata) che circola in circuito chiuso recuperando il calore a una profondità di circa 100 metri.
Geotermia Captazione da Falda Acquifera

GEOTERMICA CON CAPTAZIONE SU FALDA ACQUIFERA

Una alternativa alla captazione verticale è la produzione di energia geotermica dall’acqua delle falde acquifere presenti nel sottosuolo, anch’esse termicamente costanti nell’arco di un anno (10-12°C). L’acqua di falda viene estratta e trasportata allo scambiatore di calore e quindi scaricata in un bacino appositamente costruito che permetta la rifiltrazione verso il terreno o la falda stessa.
Geotermia con Captazione Orizzontale

GEOTERMICA CON CAPTAZIONE ORIZZONTALE

la pompa di calore sfrutta la differenza termica tra esterno e sottosuolo attraverso uno scambiatore (sistema di sensori e tubazioni in cui scorre un liquido refrigerante) posto circa ad 1 metro sotto la superficie che cattura l’energia termica e la trasporta all’interno dei locali da climatizzare.
CLICCA E SCOPRI

Quanto rendono i tuoi investimenti? Un 3% o 4% annuo?
SCOPRI COME ARRIVARE AL 10%

CLICCA E SCOPRI

Per un contatto immediato, chiama il nostro numero verde:

800 960205

TUTTE LE SOLUZIONI PER LA GEOTERMIA TUTTE LE SOLUZIONI PER LA AEROTERMIA I NOSTRI PARTNERS